top of page

EF-111 MiG killer

Aggiornamento: 18 gen 2022


Foto: EF-111 Raven 66-016 fotografato nel gennaio del 1991 sulla Prince Sultan Air Base in Arabia Saudita


L'EF-111 Raven 66-016, durante l'Operazione Desert Storm, fu protagonista dell'unico abbattimento mai accreditato ad un F-111. Il 17 gennaio 1991 l'equipaggio composto dal Captain James A. Denton e dal Captain Brent D. “Brandini” Brandon, tallonato da un Mirage F1EQ iracheno, manovrando abilmente finì per confondere il pilota nemico che si infilò nel terreno. In effetti sarebbe improprio parlare di "MiG killer", trattandosi di un Mirage, inoltre non si tratta di un vero e proprio abbattimento, ma nei rapporti ufficiali USAF l'EF-111 66-016 è stato sempre annoverato tra i velivoli "killer".


Foto: nella tradizione dei reparti da combattimento, questo EF-111 mostrava al di sotto del tettuccio le sagomine di radar per indicare il numero delle missioni di guerra accumulate nella Desert Storm.


La vicenda del Mirage fu uno dei più curiosi casi di abbattimento accaduti durante la Desert Storm, a "pari merito" con l'episodio del 14 febbraio quando un F-15E distrusse un elicottero iracheno Hughes 500 in volo "bombardandolo" con una bomba guidata GBU-101. Ma questa, naturalmente, è un'altra storia...


Nel corso del 2021 abbiamo pubblicato una serie di articoli dedicati al trentennale dell'Operazione Desert Storm e ai principali attori che vi hanno partecipato, esclusa l'Aeronautica Militare per la quale è in preparazione un nuovo libro interamente dedicato all'Operazione Locusta e Ace Guard.

Riepilogo degli articoli Desert Storm:

  • Aerofan 13: USAF

  • Aerofan 14: US Navy, US Army, Marines

  • Aerofan 15: Royal Air Force

  • Aerofan 16: Armée de l'Air

  • Aerofan 17: gli altri paesi della Coalizione

  • Aerofan 18: Combat SAR







Comentários


bottom of page