top of page

L'essenza del volo

Le celebrazioni per il centenario del volo Roma-Tokyo di Arturo Ferrarin si sono formalmente chiuse domenica 17 ottobre con la bella manifestazione aerea organizzata sull'aeroporto di Thiene, città natale dell'aviatore italiano.

Foto: uno dei quattro Siai Marchetti S208M commemorativi del volo Roma-Tokyo


Un programma ben studiato ci tiene compagnia nel corso del pomeriggio attraverso tutta la Storia del Volo, dai pionieri rappresentati dalle repliche degli aeroplani della Grande Guerra, ai veterani della Seconda guerra mondiale, fino agli aeroplani e agli elicotteri moderni con gli interventi dell'Aeronautica Militare.


Foto: il saluto dell'Aeronautica Militare con l'equipaggio del HH-139A appartenente al 15° Stormo


Non mancano i piloti acrobatici, tra cui i campioni Luca Bertossio e Andrea Pesenato, quest'ultimo accolto da una vera e propria standing ovation al termine della sua esibizione.


Foto: il rumoroso ed entusiasmante Hawker Sea Fury


Foto: AMX Ghibli del 51° Stormo di Istrana


Naturalmente la kermesse non può che concludersi con il volo delle Frecce Tricolori, le "solite" indiscusse star degli Air Shows!


Foto: il team Yak Italia


Insomma, una bella giornata da ricordare, che potrebbe semplicemente andare ad arricchire l'archivio delle manifestazioni, se non fosse per un finale inaspettato: mentre stiamo andando via salutiamo da lontano Andrea Pesenato, che sta aspettando di rifornire l'aereo per tornare a casa; Andrea si avvicina subito con un gran sorriso, e all'improvviso siamo circondati da persone che lo salutano.


Foto: è Contagious Emotion Time con Andrea Pesenato!


La mezz'ora che segue è una gran bella confusione di autografi improvvisati sui programmi della manifestazione, sugli scontrini del caffè, forse anche sulle braccia, per qualcuno (sì, stiamo esagerando, ma non poi così tanto); Andrea non si tira certo indietro, anzi, sembra decisamente a suo agio e in quel momento ci rendiamo conto che l'essenza del volo è anche qui: rompere quel muro invisibile che divide chi vola da chi guarda e far sentire tutti parte della stessa passione.



Comments


bottom of page